Si comunica a tutti gli utenti del Campo Scuola Trial, che a causa della realizzazione dell’autostrada “Pedemontana”, esso è raggiungibile senza nessun problema, solo ed esclusivamente, proveniendo da Lazzate.


 

100_FUJI-DSCF1867_DSCF1867

REGOLAMENTAZIONE CAMPO SCUOLA TRIAL BATTU’
Moto e Bike Trial

PREMESSA

Il Comune di Lazzate è proprietario dell’area denominata Campo Scuola Trial Battù ed il Moto Club Lazzate ne è il gestore autorizzato dalla proprietà.
Che con Deliberazione del Consiglio Comunale n° 6 del 13/01/2006 è stata approvata la Convenzione per la gestione del Campo Trial.
Che l’art. 9 della predetta Convenzione prevede che al fine di regolamentare il funzionamento del Campo Scuola Trial, prima del suo utilizzo il Moto Club Lazzate si impegna a predisporre apposita Regolamentazione che verrà sottoposta all’approvazione della Giunta Comunale.
Il Moto Club Lazzate provvederà alla nomina di uno o più Responsabili che avranno la funzione di vigilanza e controllo sulle attività svolte e sui comportamenti dei partecipanti.

DENOMINAZIONI

Amministrazione Comunale di Lazzate: in seguito denominata “Amministrazione”
Comune di Lazzate: in seguito denominato “Comune”
Moto Club Lazzate: in seguito denominato “M.C.”
Campo Scuola Trial Battù: in seguito denominato “Scuola Trial”

ART. 1 – MODALITA’ DI ACCESSO AL CAMPO SCUOLA TRIAL BATTU’

a) chiunque abbia titolo all’accesso all’interno del Campo Scuola Trial Battù, riservato a moto e bike trial, dovrà essere rispettoso dell’ambiente naturale, delle persone e delle strutture presenti. I trasgressori verranno denunciati alle Autorità competenti.
b) chiunque intenda svolgere attività sportiva all’interno della Scuola Trial, (pilota, accompagnatori, meccanico, ecc.) dovrà presentare richiesta scritta al M.C., presso la Sede di Via Trento Trieste 15/Largo delle Foibe a Lazzate, il martedì o il venerdì dalle 21.00 alle 22.00, completa obbligatoriamente di dati anagrafici del richiedente, n° tessera e licenza FMI/FCI, licenza Assistente, dati Moto Club di appartenenza, copia del documento di identità non scaduto;
c) il M.C., rilascerà una apposita tessera o pettorale di riconoscimento, personale, non cedibile a terzi, che autorizza l’intestatario a praticare attività sportive all’interno della Scuola Trial e dovrà sempre essere esibita a richiesta dei Responsabili del M.C. o Polizia Locale;
d) coloro che si introdurranno nell’area sportiva attrezzata senza autorizzazione e senza tessera potranno essere allontanati o denunciati per violazione della proprietà privata.
e) il titolare della tessera personale riceverà una copia del presente regolamento e rilascerà al M.C. la ricevuta firmata di avvenuta consegna e conoscenza dello stesso;
f) la tessera personale annuale avrà validità dal 1 Gennaio al 31 Dicembre;
g) la tessera personale mensile avrà validità dal 1° del mese all’ultimo giorno compreso;
h) se l’utilizzatore autorizzato decide di recedere dall’iscrizione alla Scuola Trial o se la tessera personale viene sospesa o revocata per comportamenti e/o azioni di cui ai successivi articoli, nulla è dovuto allo stesso, né come risarcimento per la mancata utilizzazione né a qualsiasi altro titolo;

ART. 2 – OBBLIGHI DEGLI UTILIZZATORI DEL CAMPO SCUOLA TRIAL BATTU’

E’ fatto obbligo, pena la revoca dell’autorizzazione, agli utilizzatori autorizzati della Scuola Trial di:
a) essere in possesso di una qualsiasi licenza FMI/FCI;
b) utilizzare l’impianto solo ed esclusivamente nei giorni ed ore fissati dal presente Regolamento;
c) adottare comportamenti sportivi e personali, oltre ad espressioni verbali, consoni alla civile educazione;
d) prestare la massima cautela ed attenzione, durante la circolazione interna alla Scuola Trial con la moto, volta a salvaguardare il pubblico eventualmente presente;
e) comunicare al M.C., tempestivamente ed in forma scritta, qualsiasi modifica inerente a variazioni di residenza, smarrimento della tessera personale. La mancata comunicazione delle variazioni comporta la revoca immediata della validità della tessera personale ed il divieto di partecipazione alle attività sportive della Scuola Trial;
f) accedere alla Scuola Trial muniti di tessera personale che dovrà essere esibita, qualora richiesta, ai Responsabili del M.C. che avranno la facoltà di allontanare gli inadempienti o non autorizzati. Qualora la richiesta è fatta dalla Polizia Locale del Comune gli inadempienti possono anche essere sanzionati con una multa;
g) non disperdere olii o carburanti nel terreno e gettare rifiuti di qualsiasi natura nell’area;
h) provvedere alla custodia di moto, cose, oggetti e attrezzature introdotte dagli utilizzatori autorizzati nella Scuola Trial;
i) indossare obbligatoriamente, quando la moto ha il motore acceso, indumenti e protezioni idonee all’attività sportiva in svolgimento (casco, guanti e stivali);
j) non modificare alcun tracciato esistente;
k) utilizzare, obbligatoriamente, i propri mezzi e le proprie attrezzature in caso di partecipazione ai Corsi che verranno organizzati;
l) L’utilizzatore firmando la sottoscrizione non potrà in alcun caso: organizzare gare o raduni di qualsiasi genere o livello, allenamenti, scuole o corsi per Moto Club, Team, Squadre, Associazioni o altro e rappresentare o parlare in nome dell’Associazione senza l’autorizzazione del Presidente dell’Associazione stessa. All’inadempiente, verrà revocata immediatamente la tessera d’iscrizione e quindi l’autorizzazione ad accedere all’area sportiva attrezzata.

ART. 3 – MODALITA’ DI UTILIZZO DEL CAMPO SCUOLA TRIAL BATTU’

a) la Scuola Trial sarà accessibile agli utilizzatori autorizzati nei giorni di martedì, giovedì, sabato, domenica e festivi, previa comunicazione agli addetti del M.C.;
b) il pubblico può accedere liberamente a piedi. Eventuali biciclette o moto dovranno essere parcheggiate internamente in prossimità dell’ingresso ed in modo da non intralciare l’attività sportiva ed il transito di chiunque;
c) alle attività sportive che si svolgeranno all’interno della Scuola Trial, possono partecipare:
i. i soci del M.C.;
ii. i cittadini Lazzatesi;
iii. gli invitati del M.C.;
iv. gli autorizzati regolarmente iscritti;
d) le tariffe sono le seguenti:
Ai Soci del M.C. ed ai cittadini Lazzatesi
annuale: € 100,00;
mensile: € 20,00;
giornaliero: € 5,00;
Tutti gli altri
annuale: € 150,00;
mensile: € 30,00;
giornaliero: € 10,00;
e) il pagamento dell’intera quota è contestuale al rilascio della tessera. Qualora l’iscrizione avvenisse dal giorno 1 Aprile e fino al 30 Settembre, la quota verrà calcolata in dodicesimi di anno. Dal 1 Ottobre al 31 Dicembre i fruitori della Scuola Trial pagheranno la quota mensile;
f) per giornaliero si intende dal mattino fino al tramonto del giorno autorizzato. La frazione di giornata vale come intera;
g) nel caso il pilota fosse accompagnato dal genitore con la moto, la quota da versare sarà per una persona sola, purché il genitore sia in possesso di regolare licenza;
h) la quota per il bike trial sarà ridotta al 50%;

ART. 4 – FACOLTA’ RISERVATE AL MOTO CLUB LAZZATE

Il M.C. si riserva la facoltà di:
a) allontanare dalla Scuola Trial tutti coloro che adotteranno espressioni verbali, atteggiamenti, modi e comportamenti indisciplinati ed irriguardosi, revocando all’istante l’autorizzazione all’accesso con il ritiro della tessera personale ed alla immediata segnalazione agli Enti competenti;
b) stipulare accordi con i mezzi di Informazione (stampa, radio, TV, ecc.), Aziende di settore o chiunque altro, al fine di eseguire test alle moto ed agli accessori da trial;
c) sospendere temporaneamente ogni attività su richiesta dell’Amministrazione o per esigenze specifiche del M.C. (manifestazioni, gare, esibizioni, stage e quant’altro) comunicando preventivamente la sospensione sia sul sito internet www.motoclublazzate.it sia mediante affissione di avviso al campo Scuola Trial;
d) effettuare qualsiasi tipo di modifica ai tracciati interni senza preavviso e autorizzazione dell’Amministrazione;
e) introdurre all’interno della Scuola Trial qualsiasi mezzo di servizio (auto, furgoni, ecc.);
f) è facoltà del M.C. invitare Associazioni, Enti e persone all’utilizzo delle zone di allenamento all’interno della Scuola Trial, in rispetto al precedente artt. 2) e 3);
g) aggiornare annualmente il costo della tessera personale, comunicando l’importo all’Amministrazione;

ART. 5 – RESPONSABILITA’ ESCLUSE AL MOTO CLUB LAZZATE

a) il M.C. non é responsabile per danni o incidenti causati dall’uso delle moto. Chiunque, all’interno della Scuola Trial o all’esterno, a causa della condotta del mezzo provochi danni a cose, persone o animali, sarà ritenuto responsabile ed obbligato al rimborso danni;
b) il M.C. declina ogni responsabilità per furti o danneggiamenti di moto, cose, oggetti e attrezzature introdotte dagli utilizzatori autorizzati o dal pubblico nella Scuola Trial, che devono provvedere personalmente alla custodia;
c) qualsiasi impedimento sull’utilizzo della Scuola Trial, dovuto a fenomeni meteorologici (pioggia, neve, vento, ecc.) sia occasionali che persistenti e duraturi, non potrà essere motivo di richiesta al M.C. di qualsiasi rimborso o indennizzo per il mancato utilizzo dell’area;
d) il M.C. non è responsabile per qualsiasi mezzo parcheggiato, all’interno ed all’esterno della Scuola Trial;

ART. 6 – OBBLIGHI A CARICO DEL MOTO CLUB LAZZATE

Il M.C. si impegna:
a) a stipulare una appropriata e specifica copertura assicurativa verso terzi;
b) ad informare ed aggiornare periodicamente l’Amministrazione sulle attività svolte e da svolgere, nonché alla comunicazione di manifestazioni, gare o eventi di interesse collettivo;
c) a tutelare e conservare i dati personali di tutti gli utilizzatori autorizzati, secondo i dettami della legislazione vigente in materia di Privacy, salvo in caso di denunce ed esposti o in caso di richieste specifiche da parte dell’Autorità Giudiziaria;
d) ad organizzare i corsi Scuola trial e ad affidarne la conduzione a personale di fiducia. Qualsiasi corso organizzato senza autorizzazione verrà immediatamente sospeso, con applicazione di provvedimenti sanzionatori;

ART. 7 – CONCLUSIONI

La presente regolamentazione, verrà avviata in via sperimentale. Potrà quindi subire modifiche o variazioni in corso di utilizzo.
Il M.C. provvederà a comunicare all’Ufficio Tecnico Comunale il nome di uno o più Responsabili che ha l’obbligo di controllare il rispetto della presente Regolamentazione.

MOTO CLUB LAZZATE


NUMERI UTILI:

Numero Unico Emergenza (NUE): 112
Polizia locale (Lazzate): 02 96721130
Carabinieri (Lentate sul Seveso): 0362 560278
Vigili del Fuoco (Seregno): 0362 223365
Croce Rossa (Misinto): 02 96720990
Moto CLub Lazzate: 339 7569596


Il nostro campo trial a Lazzate zona boschi Battù (Foto: www.mototrial.it)

battu


CAMPO SCUOLA TRIAL IN NOTTURNA

Il Moto Club Lazzate offre l’opportunità di utilizzare il Campo Scuola Trial in orari serali con l’utilizzo dell’impianto luci installato recentemente.
Chi fosse interessato a scoprire di più su questa iniziativa, può leggere il regolamento per l’accesso, compilare il form con i dati  e consultando il calendario semplicemente cliccando sui link qui sotto:

Regolamento e comunicazione dei dati personali

Calendario Campo Scuola Trial