PostHeaderIcon Campionato Italiano Trial Garessio 1 maggio 2016

Lazzate, 4 maggio 2016

Anche a Garessio trialisti del Mc Lazzate tra i protagonisti
LAZZATE. Dopo una pausa di quindici giorni è tornato il campionato italiano di trial e con questo ecco tornare a essere protagonisti anche a Garessio in provincia di Cuneo i piloti del moto club Lazzate. Per la trasferta piemontese si sono visti nel paddock anche il presidente del club motociclistico Donato Monti e il suo vice presidente Tino Moltrasio giunti a Garessio a vedere i ragazzi del Lazzate presenti nelle varie categorie. Se nella TR1 l’egemonia è firmata dal sei volte campione italiano Matteo Grattarola, che vince anche a Garessio dopo il successo di Spoleto, i trialisti lazzatesi ottengono degli importanti piazzamenti nella categoria più importante. Il migliore è ancora una volta Luca Petrella, il diciassettenne chiude in progressione la gara fermandosi al quinto posto con 70 penalità. Risponde bene anche Francesco Cabrini che fa una gara accorta e le 73 penalità lo confermano al sesto posto. Ma il Lazzate in questa categoria ha con se la “linea verde” infatti oltre a Petrella e Cabrini in classifica ci sono anche Giacomo Saleri 8° e Pietro Fioletti 9°. Passando alla categoria TR2 che paragonata al calcio è considerata la serie “B” il club di Lazzate schiera tre piloti Marco Fioletti il il migliore in settima posizione poi arrivano Riccardo Cattaneo che chiude le trenta zone al decimo posto e il giovanissimo Mattia Spreafico undicesimo posto. Vittoria sfiorata o solo rimandata per Michele Andreoli nella categoria TR3 dove il ritardo dal vincitore Raffaele Pizzini è di una sola lunghezza. Ma Andreoli è ormai maturo per portare al Lazzate il primo sigillo tricolore 2016. In molti dovranno fare i conti con lui per la corsa al titolo di categoria. Al centro della classifica troviamo Andrea Panteghini che si accontenta del 15° posto, mentre per Marco Andreoli arriva lo “smacco” di non aver centrato con il 20° posto la zona punti. Marco Fasanini . giovane pilota che arriva dalla categoria Juniores deve ancora far esperienza e si ferma al 27° posto. Con i colori del club di Lazzate nella classe TR3 /125 segnaliamo la presenza di Matteo Savoldelli che a Garessio chiude con un buon quinto posto.Il grande risultato della giornata arriva con il giovanissimo Cristian Bassi che vince nella categoria Junior C, mentre Mirko Pedretti si classifica al 10° posto sempre nella stessa categoria.
Da Garessio il moto club Lazzate se ne torna con un bagaglio importante di risultati ma anche di riflessioni perché i ragazzi del presidente Monti possono sicuramente far meglio , ma per ora devono solo carburare un po di più poi gli obiettivi preposti saranno alla portata dei trialisti lazzatesi.
Ufficio Stampa Moto club Lazzate

I Commenti sono chiusi